Top
 

Viaggio della Memoria in Normandia (2018)

Viaggi della Memoria / Viaggio della Memoria in Normandia (2018)

Viaggio della Memoria in Normandia (2018)

Luogo nevralgico del Novecento

Un viaggio per scoprire la Normandia attraverso i suoi colori, luci e paesaggi.

Un angolo di Francia che è stato per molti artisti impressionisti meta prediletta in cui recarsi per lasciarsi lambire dalle sue atmosfere e paesaggi.

Da Giverny in cui Monet si ritirò nell‘ultima fase della sua vita e dove dipinse, prendendo ispirazione dal giardino antistante la sua abitazione, il famoso ciclo dedicato alle ninfee, per arrivare a Etretat,dove si concentra la massima attività artistica degli impressionisti in Normandia: Monet, Courbet, Caillebotte e Boudin. Da ultima Rouen, città che ha sempre incantato artisti e pittori. Dopo Corot, Monet inizia la sua famosa serie delle cattedrali di Rouen, dal lato di Santa Caterina, immortalate a tutte le ore del giorno e delle stagioni per cogliere la variazione della luce.

Ma la Normandia con le sue coste ricopre un ruolo fondamentale anche nella storia del novecento. Il 6 giugno 1944 qui avvenne la più grande operazione militare del secondo conflitto mondiale. Ancora oggi è possibile ripercorrere i momenti salienti dello Sbarco all’interno di strutture museali e sulle stesse spiagge come per esempio Omaha Beach.

 

Le iscrizioni si ricevono entro il 20 febbraio 2018.

Questa proposta è stata ideata da Istoreco, l’Istituto storico che cura l’aspetto culturale del viaggio. Gli aspetti logistici sono curati dall’agenzia turistica cooperativa CultureLabs e le visite ai luoghi sono svolte da guide professioniste.

Accompagnamento: sarà presente durante tutto il viaggio un professionista di Istoreco che si occuperà della contestualizzazione storica e della mediazione linguistica.

Omaha Beach, Normandia Foto di Archangel12 CC BY-SA 2.0

Arazzo di Bayeux Foto di Gianni D’Anna CC BY-SA 2.0

Carroarmato dello sbarco, Normandia Foto di Andrea Tosatto CC BY-SA 2.0

18 -22 aprile 2018
  • Luogo di partenza
    Reggio Emilia
  • Giorno di partenza
    18 aprile 2018
  • Giorno di ritorno
    22 aprile 2018
1

18 aprile - Giverny e il giardino di Monet

  • Ritrovo dei partecipanti al parcheggio di via Cecati
  • Partenza con pullman granturismo verso aeroporto di Bologna per aeroporto di Parigi Beauvais e trasbordo a Giverny.
  • Visita alla splendida cittadina in cui Monet visse dal 1883 al 1926, all’abitazione dell’artista e ai celebri giardini che ispirarono il suo ultimo periodo pittorico.
  • Infine a Caen per la cena e il pernottamento.
2

19 aprile - I luoghi dello Sbarco

  • Colazione e partenza con pullman granturismo per la visita ai luoghi dello Sbarco. Il percorso inizierà alla Pointe du Hoc (Punta dell'Oca) dove all'alba del 6 giugno truppe scelte di Ranger americani assaltarono la scogliera a precipizio sul mare per oltre 30 metri per conquistare le postazioni tedesche.
  • A seguire visiteremo la celebre spiaggia di Omaha e il cimitero americano di Colleville.
  • Pausa pranzo in ristorante
  • visita a Arromanches , il settore inglese dello sbarco, dove avremo modo di vedere ancora in mare i blocchi di calcestruzzo utilizzati per la creazione del porto artificiale che ha resto possibile lo sbarco.
  • Cena libera.
3

20 aprile - le città degli Impressionisti

  • Colazione e partenza con pullman granturismo per la visita di Etretat. Famosa per le sue bianche falesie che tanto ispirarono Monet e che dipinse a più riprese cogliendone il mutamento dei colori durante il giorno. Oggi è una piccola e incantevole cittadina di pescatori che ha saputo conservare un fascino antico.
  • Dopo la pausa pranzo proseguiremo con la visita di Honfleur. Situata sull’estuario della Senna ha saputo conquistare artisti sensibili alla sua luminosità.
  • Cena in ristorante.
4

21 aprile - Caen e l'arazzo di Bayeux

  • Colazione e partenza con pullman granturismo per la visita della città di Caen
  • Visita a Bayeux. La piccola cittadina medievale perfettamente conservata e scampata alle distruzioni della seconda guerra mondiale è famosa, oltre che per la sua splendida cattedrale gotica, per l’omonimo arazzo. Noto anche come arazzo della Regina Matilde, questa importante manifattura risalente all’XI secolo descrive la conquista Normanna dell’Inghilterra nel 1066, il suo valore documentario è quindi inestimabile.
  • Nel pomeriggio tempo libero a Bayeux e cena libera a Caen.
5

22 aprile - Ruen e il gotico francese

  • Colazione e partenza per Rouen. Soprannominata la città dai 100 campanili racchiude un patrimonio eccezionale, una vera città – museo. Nel grazioso centro storico spicca la cattedrale di Notre-Dame simbolo dello svettante gotico francese. Questa chiesa venne immortalata nella celebre serie di Claude Monet che ne seppe cogliere i mutamenti della luce e dei colori nelle varie fasi della giornata.
  • Al pomeriggio tempo libero a Rouen.
  • Partenza per aeroporto di Parigi Beauvais e rientro.

Tour Location

  • Questa proposta è stata ideata da Istoreco, l’Istituto storico che cura l’aspetto culturale del viaggio. Gli aspetti logistici sono curati dall'agenzia turistica cooperativa CultureLabs e le visite ai luoghi sono svolte da guide professioniste.
  • Accompagnamento: sarà presente durante tutto il viaggio un professionista di Istoreco che si occuperà della contestualizzazione storica e della mediazione linguistica.
  • Incontro introduttivo prima della partenza: viene offerta ai partecipanti la possibilità di partire con una base di informazioni, storiche e pratiche, per meglio affrontare il viaggio e decifrare luoghi complessi come quelli che si visitano durante il Viaggio della Memoria.
  • Quota di partecipazione:
  • Quota per 20 paganti: soci effettivi € 990,00 – soci frequentatori € 1000,00.
  • Quota per 30 paganti: soci effettivi € 880,00 - soci frequentatori € 890,00.
  • (La quota potrà subire variazioni dovute al costo del biglietto aereo, il prezzo sarà confermato al momento dell’emissione dei biglietti).
  • Supplementi: camera singola € 180,00.
  • Le iscrizioni si ricevono entro il 20 febbraio 2018. All'atto dell'iscrizione dovrà essere versato un acconto di €250,00. Il saldo entro e non oltre il 10 aprile 2018.
  • La quota comprende:
  • incontro introduttivo, volo Ryanair A/R Bologna - Parigi,
  • ricercatore storico di Istoreco, pullman GT per tutti gli spostamenti necessari escluse le uscite serali;
  • 4 pernottamenti in hotel 3 stelle con trattamento di mezza pensione
  • visite guidate e ingressi ai musei indicati, noleggio auricolari radioriceventi,
  • assicurazione medico, infortuni, RCT e annullamento viaggio.
  • La quota non comprende:
  • i pasti non indicati nel programma, le bevande, mance ed extra personali e in genere tutto quanto non menzionato nel programma.
  • All‘atto dell'iscrizione dovrà essere versato un acconto. Il saldo entro e non oltre il 10 aprile 2018.
  • Il viaggio può essere annullato dall‘agenzia qualora non si raggiungesse il numero minimo di 20 partecipanti.