fbpx
Top
 

Viaggio di formazione docenti a Rijeka/Fiume e Trieste

Viaggi della Memoria / Viaggio di formazione docenti a Rijeka/Fiume e Trieste

Viaggio di formazione docenti a Rijeka/Fiume e Trieste

per person

La complessa storia della Frontiera Adriatica

L’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea della provincia di Rimini organizza, del 4 al 7 settembre 2024, un viaggio di formazione docenti a Rijeka/Fiume e Trieste.

Focus del viaggio è il concetto di Urbicidio.

Il termine, coniato dall’architetto e sindaco di Belgrado Bogdan Bogdanovic durante la guerra nell’ex Jugoslavia, significa letteralmente “uccisione di città”, è un fenomeno che caratterizza sempre più spesso le guerre contemporanee e contempla la distruzione del patrimonio culturale, architettonico, storico, identitario di un popolo.

Attraverso la lente del concetto di urbicidio, l’ISREC-RN vuole leggere la Frontiera adriatica, cioè quell’area nella quale si sovrappongono le periferie di più mondi diversi tra loro – latino, slavo, germanico e, per certi versi, ungherese -, che si estende dal Golfo di Trieste alle Bocche di Cattaro in Montenegro e che, considerando solo il nostro punto di vista, chiamiamo Confine orientale.

Destinatari del progetto sono i docenti dell’Emilia Romagna.

Obiettivo principale è quello di condividere con un gruppo motivato di insegnanti un’occasione di formazione che fornisca un approfondimento rigoroso sulla storia della Frontiera adriatica analizzata in un contesto internazionale e non solamente italiano e utilizzando, tra le altre metodologie, la visita dei luoghi e che permetta di realizzare materiale didattico da utilizzare poi in classe.

Prima del viaggio i docenti sono invitati a partecipare a un incontro sull’uso didattico dei luoghi di memoria.

Il viaggio è cofinanziato dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna.

Come per tutti i nostri percorsi, sarà presente, per l’intera durata del viaggio, un ricercatore storico che si occuperà della contestualizzazione del luogo all’interno della storia e di agevolare le operazioni di logistica. Prima della partenza, si terrà un incontro introduttivo online in modo che i partecipanti possano partire con una base di informazioni, storiche e pratiche, per meglio affrontare il viaggio.

Per info e iscrizioniinformazionieprenotazioni@gmail.com – 3495480585

scarica la locandina

Fiume, bombardamento della città da parte della RAF, 1944.

Australian war memorial, foto di pubblico dominio

Ingresso del Monumento nazionale della foiba di Basovizza.

Foto di F. Panozzo

Rijeka, scuola italiana.

Foto di Roberta F., CC BY-SA 3.0 DEED

  • Partenza
    4 settembre
  • Ritorno
    7 settembre
1

Mercoledì 4 settembre - Viaggio e introduzione

  • Mattina:
  • Partenza pullman da Rimini
  • Arrivo a Rijeka
  • Pranzo libero e sistemazione in hotel***
  • Pomeriggio:
  • Facciamo il punto: Fiume da "corpo separato" allo Stato libero di Fiume
  • Cena al ristorante e rientro in hotel
2

Giovedì 5 settembre - Rijeka

  • Mattina:
  • Visita guidata alla città con un focus sull'urbicidio identitatio subito da Fiume e sul cambiamento che coinvolge la città
  • Pranzo libero
  • Pomeriggio:
  • Facciamo il punto: Gli italiani a Fiume, memorie a confronto
  • Tempo a disposizione dei partecipanti
  • Cena al ristorante e rientro in hotel
3

Venerdì 6 settembre - Trieste

  • Mattina:
  • Partenza da Rijeka per Trieste
  • Visita guidata al Monumento nazionale della foiba di Basovizza e al monumento in memoria dei membri del TIGR
  • Sistemazione in hotel***
  • Pomeriggio:
  • Visita guidata alla città di Trieste con un focus sul fascismo di confine
  • Facciamo il punto: Memoria condivise, conflitto di memorie
  • Cena al ristorante e rientro in hotel
4

Sabato 7 settembre - Laboratorio didattico e rientro

  • Mattina:
  • Check-out hotel
  • Laboratorio per impostare materiale didattico sulla Frontiera Adriatica
  • Pranzo libero
  • Pomeriggio:
  • Partenza pullman per Rimini

  • Quota di partecipazione individuale:
  • 230€ in camera doppia
  • Supplemento camera singola 75€
  • E' possibile stipulare un'assicurazione facoltativa per l'annullamento del viaggio per infortunio o malattia 20€
  • Per i docenti è possibile utilizzare il bonus per per un massimo di 180€.
  • Iscrizioni e caparra: 50€ a persona entro il 10 luglio 2024
  • La quota comprende:
  • incontro introduttivo
  • ricercatore storico per tutta la durata del viaggio
  • 3 pernottamenti in hotel*** in camera doppia con prima colazione
  • 3 pasti in hotel o al ristorante
  • 2 visite guidate
  • 3 incontri di formazione
  • 1 laboratorio didattico
  • ingressi ai musei e ai luoghi indicati
  • noleggio auricolari radioriceventi
  • assicurazione medica/ RCT
  • consulenza storica, progettazione, logistica
  • La quota non comprende:
  • i pasti non indicati nel programma
  • le bevande, mance ed extra personali
  • assicurazione annullamento viaggio
  • in genere tutto quanto non menzionato nel programma.
  • L'organizzazione tecnica del viaggio è demandata all'agenzia CultureLabs
  • Clicca qui per visionare le condizioni generali di viaggio